Articoli recenti

FIVI 2022: “ supporre è bene, ma scoprire è meglio” – Mark Twain

Per anni ho partecipato a fiere pianificando mesi prima le tappe di assaggi da seguire: appuntamenti in agenda, amici da salutare, soste obbligate che talvolta eviteresti volentieri. Così finisci per … Continua a leggere FIVI 2022: “ supporre è bene, ma scoprire è meglio” – Mark Twain

Tra intuizione e destino: il nuovo Brunello “Giovanni Neri”

Giovedì 10 Novembre è stato presentato in anteprima mondiale il nuovo Brunello di Casanova di Neri. Ve lo racconto. Individuare luoghi unici e peculiari è stata storicamente la forza di … Continua a leggere Tra intuizione e destino: il nuovo Brunello “Giovanni Neri”

Il Marroneto: “lo stile è l’impronta di ciò che si è in ciò che si fa” (René Daumal)

Aprile 2018, Firenze, Villa Bardini, La Leggenda dei Frati. In corso una delle prime importanti degustazioni a cui prendo parte: in tavola con l’annata 2008 i più grandi Sangiovese della … Continua a leggere Il Marroneto: “lo stile è l’impronta di ciò che si è in ciò che si fa” (René Daumal)

La magia del Kerner della Valle Isarco: Kofererhof

Il Kerner è un vitigno creato in laboratorio nel 1929 in Germania da August Herold incrociando Riesling e Schiava grossa (Trollinger). Ma da cosa deriva il suo nome e perché? … Continua a leggere La magia del Kerner della Valle Isarco: Kofererhof

Domaine Méo Camuzet – Vosne-Romanée “Les Chaumes” 1er Cru 2000

“Les Chaumes” letteralmente in italiano le “stoppie”, è un termine che indica i residui erbacei rimasti a seguito della mietitura. Questo Premier Cru si trova infatti in pieno centro del … Continua a leggere Domaine Méo Camuzet – Vosne-Romanée “Les Chaumes” 1er Cru 2000